9a Giornata Juniores

Mantiene la prima posizione solitaria l’Ales, che sconfigge a domicilio l’Athena; pareggio al vertice tra Club San Paolo e Carloforte. Vincono Norbio e South West Sport contro Futsal Villasor e Is Bonus Is Malus. Il Carbonia passa a Villaspeciosa e raggiunge la settima posizione. Bene il Futsal Glema contro il Gonnesa; torna a vincere la Mediterranea contro il Futsal Villanova.

Athena – Ales 3-6
Sanna, Salis, Franceschi (AT)
2 Melis, Perria, Piras, Cadoni, Setzu (AL)

Si confermano leader del campionato juniores i ragazzi di Mister Piras, che espugnano Oristano con il risultato di 3-6. Si tratta della quarta vittoria consecutiva per l’Ales che non sembra volersi fermare. Una partita molto nervosa con espulsioni da entrambe le parti.  Perde una buona opportunità l’Athena per agganciare la vetta. Jacopo Fozzi degli oristanesi commenta così: “Era una partita importante e molto sentita. Siamo partiti bene, poi purtroppo la loro fisicità ci ha messo in difficoltà. Complice anche qualche situazione di gioco sopra le righe siamo usciti dal match fisicamente e mentalmente e così loro l’hanno portata a casa”.

Club San Paolo – Carloforte 1-1
Cancellieri (SP)
D’Arco (C)

Si dividono la posta in palio la San Paolo e il Carloforte in una partita che si pre annunciava combattuta e con ritmi serrati. Entrambe le squadre salgono a quota 19, distanti 5 punti dall’Ales capolista. Il portiere della San Paolo Checco Cara, messo a riposo da mister Barbieri, commenta: “Partita equilibrata tra due ottime squadre con il Carloforte bravo a ripartire. Purtroppo dopo aver trovato il vantaggio siamo stati disattenti in una situazione di fallo laterale e siamo stati puniti dal gol avversario. Ci tengo a sottolineare l’ottima prestazione del portiere ospite Pietro Ferraro.”

Mediterranea – Futsal Villanova 3-2
2 Pusceddu, Fiumene​​ (M)
Porcu, Mascia​​ (FV)

Scontro di bassa classifica tra i ragazzi di Melis e il Fustal Villanova, partita che vede la Med prevalere con il risultato di 3-2. Con questa vittoria i cagliaritani salgono a quota 7, lasciandosi alle spalle proprio il Villanova, a 5 punti, e l’Is Bonus Is Malus. Lorenzo Pusceddu, match-winner, commenta la partita: ”L’importante era vincere per provare ad uscire da questo periodo molto buio. Ci siamo allenati bene perché sentivamo la partita e ora è il momento di dare di più sia la domenica che durante gli allenamenti.

Norbio – Futsal Villasor 7-2
4 Ecca, 2 Murgia, Pontis (N)
2 Puxeddu (V)

Vince a valanga il Norbio che riprende la propria marcia dopo la sconfitta di Ales. I padroni di casa salgono ora a quota 21, in seconda posizione al pari del South West, distanti tre lunghezze dal primato. Futsal Villasor che trova la seconda sconfitta consecutiva e non riesce a schiodarsi dalla penultima posizione.

Villaspeciosa – Carbonia 3-5
2 Pusceddu, Arba (V)
2 Inticu, Elias, Brugattu, Pischedda (C)

Partita che come da pronostico si è rivelata molto combattuta e equilibrata. Ad avere la meglio sono stati gli ospiti che si staccano così dal Villaspeciosa e raggiungono la settima posizione solitaria a quota 15 punti. Villa che ora deve guardarsi le spalle dal Futsal Glema, distante solo 2 punti. Non basta la doppietta di Pusceddu per i padroni di casa: “E’ stata una bella partita, ben giocata da entrambe le squadre. Dopo un primo tempo sottotono siamo usciti determinati dagli spogliatoi, siamo stati bravi a sfruttare una superiorità numerica però nel finale è arrivato il 3-5 che ci ha definitivamente tagliato le gambe”.

Futsal Glema – Gonnesa 6-0

Sonora vittoria per il Futsal Glema per 6 reti a 0 contro il Gonnesa. I padroni di casa salgono a 10 punti, insidiando il Villaspeciosa, a quota 12, che occupa l’ultima posizione utile per la qualificazione in Coppa Italia. Gli ospiti si confermano ultimi in classifica con la sesta sconfitta consecutiva.

Is Bonus Is Malus – South West Sport 4-8
2 Pinna, Mulliri, Sirigu (IS)
5 Loddo, 2 Vacca, Sanna (SW)

Il South West Sport espugna Capoterra in una partita ricca di gol, che si è conclusa con il risultato di 4-8. Gli ospiti condividono la seconda posizione con il Norbio a 21 punti. L’Is Bonus Is Malus viene scavalcata dalla Mediterranea e scende in undicesima posizione con 6 punti.

You May Also Like

Commenta