Campionati nazionali femminili del 18-19.02…in voci e commenti!

Un weekend “mutilato”, a causa dei contemporanei turni di riposo di Jasna e Torres in serie A: ci resta quindi solo l’Elite, con il Cagliari sconfitto in casa dal Kick Off ed il Sinnai vittorioso sulla Ternana.

Il FF Cagliari esce sconfitto dalla gara interna con il Kick Off, con entrambe le squadre che si trovavano a quota zero in classifica in questo Gold Round. Ancora prive di Cuccu e Cocco, le ragazze di Diego Podda sono rimaste in gara fino alla fine, subendo le ultime due reti nel minuto finale. Partenza bruciante delle milanesi, che si trovano sul 4-0 nei primi sedici minuti di gara. Due reti a cavallo dell’intervallo (Marta e Gaby) permettono al Cagliari di rientrare, con il Kick Off che riallunga subito sul 6-2. A rendere meno amara la sconfitta c’è la rete di Atzori, seguita dalle ultime due marcature delle ospiti. Marta ha le idee chiare su cosa debba migliorare il Cagliari per competere in questo Gold Round: “Abbiamo avuto un inizio di gara difficile, al momento concediamo tanto in difesa e risulta poi difficile recuperare quando questo accade. Le squadre del Gold sono di altissimo profilo e non ti perdonano nulla. Dobbiamo riuscire a rimanere unite ed a seguire una certa impostazione di gara nonostante il risultato”.

Vittoria fondamentale per il Sinnai, in una gara certamente molto equilibrata con la Ternana. Accade tutto nel secondo tempo, dopo che la prima fazione si era chiusa a reti bianche: a sbloccare la gara è Ion, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Grande scambio alcuni minuti dopo tra Neka e Renata e rete di quest’ultima. Vanessa viene atterrata da Taina ormai lanciata a rete: sulla susseguente punizione è proprio Vanessa a realizzare la rete del 2-1. A due minuti dal termine la solita Peque recupera palla e realizza il goal del definitivo 3-1 con la porta sguarnita, dopo che le ospiti avevano tentato la carta del portiere di movimento.

You May Also Like

Commenta