Undicesima giornata Under 21 girone N

Undicesima giornata di under 21 che ha visto solo la Med vittoriosa, sull’Ossi, mentre finiscono in pareggio Sestu – Cagliari ed il big match tra Delfino e Cagliari 2000. A riposo la Leonardo.

CITTA’ DI SESTU – CAGLIATRI FUTSAL: 1 – 1
Ferru (S)
Pibiri (C)

La gara del PalaDante tra rossoblù di casa ed ospiti termina 1-1. Dopo un primo tempo conclusosi a reti bianche, nella ripresa il Cagliari si porta in vantaggio grazie a Pibiri. I ragazzi di Heder però non ci stanno ed acciuffano il pari con Ferru. Risultato che probabilmente non accontenta nessuna delle due compagini. Gigi Barbieri ha visto così la gara: “Abbiamo fatto una buona partita visto gli assenti importanti. Peccato non aver vinto, ci sarebbe davvero servito per il morale. Dovremmo essere più cattivi e furbi, soprattutto sotto porta.”

DELFINO – CAGLIARI 2000: 3 – 3
Fiori, Giacomo Saddi, Lewis (D)
2 Grandulli, Gugliandolo (C)

Finisce in un pareggio il big match dell’undicesima giornata: Cagliari 2000 avanti con Grandulli, pari Delfino poco dopo con Fiori. Successivo allungo dei ragazzi di Corda, che si portano sul 3-1: i “black” di Barbarossa (oggi squalificato) non ci stanno e con una bella reazione di orgoglio riescono ad accorciare prima con Giacomo Saddi ed a raggiungere il pari con Lewis. Alessio Corda, mister del Cagliari 2000, ci dice la sua su questa importante sfida: ” E’ stata una bellissima partita, giocata a ritmi molto alti! Penso proprio che il pareggio sia il risultato più giusto. Abbiamo fatto un tempo a testa: 3 a 1 per noi il primo e poi al secondo un po’ meglio loro che hanno fatto due goal punendo due nostri errori difensivi. Sono dispiaciuto perchè avremmo dovuto amministrare meglio il doppio vantaggio, ma vedendo gli altri risultati di giornata questo pareggio vale quanto una vittoria!”

MEDITERRANEA – OSSI SAN BARTOLOMEO: 4 – 3
2 Pani, Tronci, Viola (M)
2 Fozzi, Carta (O)

Grande colpo della Mediterranea, che coglie la terza vittoria consecutiva. Gara molto equlibrata, col primo tempo chiuso sullo 0-0, con diversi legni colpiti dalle due squadre. Ad inizio seconda frazione Med in vantaggio con Tronci ed 1-1 ospite un minuto più tardi con Fozzi. Nuovo allungo casalingo grazie a Viola, ma l’Ossi non ci sta e dopo due legni dei rossoblù si porta in vantaggio per 3-2 con le reti ancora di Fozzi e Carta. Negli ultimi minuti una doppietta di Pani regala la vittoria ai ragazzi di Mietto, che blindano il risultato grazie a due parate fondamentali di Locci nel finale. Riccardo Locci ha visto così la gara: “Una bella gara, anche se al primo tempo siamo entrati in campo un po’ spenti e abbiamo commesso tanti errori, al secondo abbiamo avuto l’approccio giusto siamo passati due volte in vantaggio, ma i nostri avversari sono stati bravi a ribaltare il risultato. Ciò nonostante non ci siamo arresi e siamo riusciti a vincere con un’ottima prestazione da parte di tutti. È stata l’ennesima risposta positiva dopo un girone d’andata parecchio complicato”.

You May Also Like

Commenta