FUTSAL VILLANOVA – SPORTING LANUSEI : 4-3 d.t.s.

FUTSAL VILLANOVA – SPORTING LANUSEI : 4-3

2 Perra, S Versace, Concu (FV)

Chelucci, Dore, Vacca (SL)

Al termine di una gara nervosa d rocambolesca è il Futsal Villanova ad aggiudicarsi la permanenza nella massima serie regionale ai danni di un mai domo Sporting Lanusei. Il primo tempo si conclude a reti inviolate, entrambe le squadre appaiono notevolmente contratte, vista l’importanza della posta in palio e dopo una fase di studio nei minuti iniziali hanno l’ occasione di sbloccare la gara, il Lanusei si rende due volte pericoloso con Deiana e Chelucci, ma in un occasione la conclusione di Deiana esce di poco a lato, mentre nelle restanti due occasioni le ripartenze degli Ogliastrini trovano Carcangiu attento. Il Futsal Villanova prova a rendersi pericoloso con Cadoni da posizione defilata e Concu, ma anche dall’ altra parte risponde capitan Marci, il quale non si fa sorprendere. Sul finale del primo tempo il Futsal Villanova ha l’occasione di portarsi in vantaggio, ma non riesce a sfruttare la superiorità numerica nei minuti finali, dovuta al doppio giallo mostrato dal direttore di gara nei confronti di Mulas. Nel secondo tempo è il Futsal Villanova a rendersi inizialmente più pericoloso, nello specifico con Stefano Versace, che nonostante le evidenti condizioni fisiche precarie da l’impressione di poter far male alla difesa Ogliastrina. Dopo cinque minuti sblocca la gara il Lanusei, grazie ad una conclusione dall’altezza dei 10 metri che permette a Chelucci di realizzare la rete dell’ 1-0, ma passano pochi minuti e Perra realizza il gol del pareggio con una conclusione dalla distanza che termina all’incrocio dei pali sorprendendo l’incolpevole Marci: 1-1. Proprio quando sembra che l’inerzia della gara si possa spostare dalla parte del Futsal Villanova, ecco che Vacca riporta in vantaggio i neroarancio riaccendendo le speranze Ogliastrine, ma ancora Marco Perra, sul finale e con il portiere d movimento schierato da mister Calabretta, stavolta con un bel sinistro preciso ristabilisce la parità: 2-2, risultato con il quale si chiudono i tempi regolamentari al termine dei quali c’è spazio per un occasione da gol sul finale non capitalizzata da Deiana in ripartenza. I tempi supplementari vedono il Lanusei esaurire il bonus di 5 falli, mentre d’altra parte Stefano Versace in ripartenza realizza la rete del momentaneo vantaggio, rete alla quale risponde subito Dore, che beffa l’incolpevole Carcangiu con una deviazione di tacco da posizione ravvicinata. Sul risultato di 3-3 Versace calcia alto il tiro libero del possibile 4-3, mentre Garzia sempre su tiro libero trova pronta la risposta di Marci che devia la conclusione in fallo laterale. Negli ultimi minuti arriva un’altra espulsione per il Lanusei, a farne le spese stavolta è Mauro Deiana costretto ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco. Sugli sviluppi del conseguente tiro libero si presenta dai 10 metri Paolo Concu, che non sbaglia e regala la vittoria al Futsal Villanova, valevole la soffertissima salvezza.

Tutto lo staff di Quinto Uomo, oltre a fare i complimenti al Futsal Villanova per la salvezza ottenuta, ci tiene in particolar modo a fare un caloroso in bocca al lupo allo Sporting Lanusei, con l’auspicio di rivedere i ragazzi di mister Pistis in Serie C1 il prima possibile.
I commenti a fine gara di Marco Perra e Richard Marci

Marco Perra “Gara complicata che ad inizio stagione non avremmo mai pensato di dover disputare. Sapevamo su cosa avremo sofferto e cosi infatti ê stato, ripartenze e seconde palle. Nonostante una precaria condizione psicofisica siamo comunque riusciti a tenerci strettissima la categoria contro un Lanusei al quale vanno tutti i nostri complimenti e soprattutto un grande in bocca al lupo per un pronto ritorno in c1.
La nostra stagione è di quelle da dimenticare il prima possibile facendo però tesoro di tutti gli errori commessi”

Richard Marci “Penso prima di tutto che sia stata una bella partita sia dentro che fuori dal campo, grazie al pubblico che ci ha sostenuto fino alla fine. Partita ricca di occasioni e capovolgimenti di fronte per entrambe le squadre, nello specifico penso che l’esaurire il bonus di falli nel secondo tempo ha condizionato le nostre giocate, ma nonostante ció accettiamo il verdetto del campo con sportività. Lo sport è così, l’anno scorso ci è andata bene mentre questa stagione no. Questa ultima gara, mi fa comunque ben sperare per il futuro in quanto è emerso quello che è il vero Sporting Lanusei a livello di gruppo, un gruppo unito che non molla mai. Riguardo il bilancio finale di stagione, certamente una retrocessione non puó far piacere ma è stata un annata caratterizzata anche da cose buone, come il fatto di aver giocato a testa alta contro chiunque e l’aver aumentato il minutaggio dei nuovi innesti rispetto alle precedenti stagione. Sarà comunque la società a decidere sul da farsi”

You May Also Like

Commenta