La presentazione della Serie C1

Con la serie C1 ai nastri di partenza e le rispettive squadre in fase di preparazione, andiamo a conoscere le 16 squadre che questa stagione affronteranno il massimo campionato regionale.

ATHENA ORISTANO: la squadra del Presidente Scanu è reduce da un campionato fatto di alti e bassi, conclusosi con una salvezza conquistata nelle ultime giornate. Dopo l’addio di mister Intermite, la squadra è stata affidata a Marco “Arturo” Dessì, che nelle vesti di giocatore allenatore avrá il compito di dar seguito al potenziale della squadra, visto che in diverse occasioni l’Athena ha dimostrato di avere il potenziale per fare un tipo di campionato ben diverso dall’ ultimo appena concluso. In entrata arriva il portiere Roberto Puddu, mentre dall’ Ales arriva Daniele Porru. Sempre in entrata dagli Amici di Marco approda tra le file degli Oristanesi il pivot Mattia Frau. Riguardo le uscite, saluta l’ Athena il capitano Paolo Serra, il quale potrebbe scendere di categoria tra le file degli Amici di Marco.

 

BADESI C5: per la prima volta nella sua storia il Badesi si appresta a disputare il primo campionato della sua storia nella massima serie regionale. Dopo il campionato da assoluta protagonista culminato con la promozione diretta, mister Silvio Fenu non sarà più l’allenatore dei neroarancio. Al suo posto, nelle vesti di giocatore/allenatore il Presidente Mannoni ha scelto Santonico, e sempre in entrata vestirà la maglia del Badesi Brozzu. In uscita vanno via Ganzo Ribas, Corona, e Mancini. Per il resto tutti confermati i protagonisti della passata stagione.

 

CAGLIARI FUTSAL: “a volte per fare un passo in avanti a testa alta occorre farne due indietro”. Con queste parole, Marco Vacca ha annunciato la sorprendente quanto sofferta rinuncia alla serie A2. Il Cagliari Futsal ripartità dunque dalla serie C1, ed a guidare la squadra sarà l’ esperto tecnico Gianni Melis. Il roster rossoblù è ancora in fase di allestimento, per ora tale scelta ha avuto come conseguenza diretta una “diaspora” generale, con Antonio Mura e Pippo Piaz che si sono accasati alla Leonardo C5 e Serginho che vestirà la maglia del FFC Cagliari. In settimana Vanderlei Bonfin ha firmato per il Città di Sestu raggiungendo l’ex compagno di squadra Fabricio Zanatta; resta da valutare la disponibilità di Mirko Murru, il portiere rossoblù infatti, per motivi lavorativi, potrebbe lasciare temporaneamente il calcio a 5 giocato. Ad ora in rosa i confermati risultano Mattia Loddo, Ciro Pillosu, Luca De Benedictis, Michel Puddu e Francesco Dessì.

 

DELFINO C5: dopo la stagione positiva appena conclusa, la società di Mauro Naitza è sicuramente tra le più attive nel mercato. Oltre le conferme di Ruzzu, Casu, Marini, Aquilina e Manunza, in uscita si segnalano le partenze di Andrea Barbarossa (l’ultima stagione nelle vesti di allenatore/giocatore) destinazione FFC Cagliari e Roberto Etzi, il quale disputerà la serie B con il Cagliari 2000. In panchina la scelta è ricaduta sull’ esperienza di Luca Del Sordo, ex giocatore del Futsal Villanova. Sempre dal Futsal Villanova arrivano anche Stefano Versace e Marco Perra. In entrata si registrano inoltre gli acquisti di Mattia Mosso tra i pali, Simone Soi, Riccardo Cocco, Francesco Tavolacci e Paolo Concu. “Ciliegina sulla torta”, inoltre la Delfino si è assicurata le prestazioni del forte laterale brasiliano Fischer proveniente dal Cagliari 2000.

 

DOMUS CHIA C5: i ragazzi del Presidente Agus son chiamati a ripartire dal girone di ritorno della stagione appena conclusa, conclusasi con la sconfitta in semifinale play off, ma la quale ha lasciato segnali più che positivi per il futuro. Questa stagione la scelta del mister è ricaduta su Tore Mereu, giocatore del Domus nella passata stagione. In entrata si registra il rientro di Simone Secci dopo la parentesi nel Is Bonus e Malus oltre all’ acquisto di Massimo Fadda, che negli anni precedenti ha vestito le maglie di Sarroch e Pula. Entrambi si aggiungono alla rosa, già competitiva, della scorsa stagione che è stata riconfermata in blocco.

 

FFC CAGLIARI: squadra che desta notevole curiosità, in quando il roster della squadra messa su dal presidente Efisio Pisano, dimostra di avere chiare ed evidenti ambizioni per questa stagione. Dopo aver vinto il campionato di Serie C2, alla guida della squadra vi saranno Diego Podda oltre al confermatissimo Massimo Piccoi. In entrata Sergio Alves Carneiro, ex capitano del Futsal Cagliari ed Andrea Barbarossa son sicuramente giocatori di ben altra categoria. Tra i pali confermato Gianmarco “Ciccio” Ferraro, così come è stata confermata in blocco la rosa della passata stagione tra i quali su tutti spiccano Alberto Melis, Umberto Ticca, Marco Meloni, Francesco Scano e Salvatore Macció, tutti giocatori che hanno calcato palcoscenici importanti del futsal nazionale.

 

FUTSAL 4 MORI: dopo l’ ultima positiva stagione, con record di vittorie casalinghe, il Futsal 4 Mori del presidente Montaldo è chiamato ad una pronta riconferma. Massima fiducia in mister Azzena da parte della società, che mette a segno il colpo più importante con la conferma di Alberto Corrias, capocannoniere la scorsa stagione, al quale in entrata si aggiungono il portiere Agus, Francesco Musinu e Andrea Melis dall’ Is Bonus e Malus, e Luca Pittau dal Norbio Villacidro.
Rientrano in organico dopo i rispettivi lunghi infortuni Sergio Porcu e Francesco Corrias. Lascia la squadra invece Marco Lampis che passa al San Sperate.

 

FUTSAL VILLANOVA: è un Futsal Villanova 2.0 quello che si presenta alla vigilia del campionato, in seguito alla fusione con Is Bonus e Malus di Capoterra. Il Presidente Ollargiu ha affidato la squadra al duo Pili-Sanna confermando dal Villanova il portiere Luca Carcangiu, Renato Loddo, Andrea Versace e Stefano Cabras e ritrovando Paolo Olla, Emanuele Trincas, Riccardo Rambaldi e Alessandro Cardu. Fronte Is Bonus e Malus arrivano Armando Panduccio, Massimo Martis e Luca Arrius. In uscita Curreli, Luca Del Sordo, Marco Perra, Stefano Versace e Rubens Cadoni, quest’ ultimo passato nelle file del Club San Paolo. In entrata arrivano Cristian Sanna dal Club San Paolo, Luca Secci e Denis Mattana in prestito dal Domus Chia.

 

FUTSAL VILLASOR: iniziata la preparazione in casa Villasor il presidente Masu è costretto a lasciare la guida della società per motivi personali, come Presidente subentra dunque Andrea Pani che vestirà i panni di Presidente/Giocatore in questa stagione. Confermati i pilastri Luca Serra e Daniele Faletra, in uscita lasciano il Villasor: Fabio Marongiu, con possibile destinazione Villaspeciosa, Pisano e Iovine. In entrata gli acquisti sono il giovane promettente Fabrizio Cappai, e Mirko Suella dal Villaspeciosa. Alla guida della squadra il confermatissimo mister Virdis coadiuvato da Tore Secci.

 

ICHNOS SASSARI: dopo la positiva stagione conclusasi con la finale play off persa contro lo ZB Iron Brige Olbia, la Federazione ha accolto la domanda di ripescaggio presentata dai Sassaresi che dopo 4 anni tornano nella massima categoria regionale. Il Presidente Depperu ha scelto ancora Mauro Puddu come mister dei neroarancio, mentre in entrata ci sono i graditi rientri di Corona, ex Futsal Ossi e Nicola Sara, i quali si aggiungono ai confermati della scorsa stagione, eccezion fatta con molte probabilità dei due spagnoli Mohamed Ali e Antonio Fuentes, per i quali manca ancora l’ufficialità, ma pare che non faranno parte della rosa dei Sassaresi.

 

JASNAGORA C5: alla guida della società del Presidente Ledda, confermatissimo mister Stefano Secci che per il secondo anno consecutivo siederà sulla panchina della Jasna. Lasciano la squadra Gianluca Fucci , Carlo Putzu, Stefano Zuddas e Simone Demurtas. Segnaliamo in entrata il gradito ritorno di Igor Massidda dopo la parentesi alla Mediterranea, e gli arrivi, in prestito dal Club San Paolo, di Filippo Aretino e di Jacopo Chelucci dallo Sporting Lanusei. La società valuta inoltre il tesseramento di Gianluca Podda, ex Futsal 4 Mori per il quale, i motivi lavorativi non danno ancora certezze ai fini del tesseramento.

 

MEDITERRANEA C5: dopo la deludente e sfortunata stagione culminata con la retrocessione, il Presidente Melis ha affidato la squadra all’ex mister dell’ Ales, Alessandro Piras. Proprio dall’ Ales arrivano Marco Serra e Riccardo Racis, mentre dal Club San Paolo arriva Alex Mattana, che si aggiunge agli acquisti di Nicola Ennas e al rientro di Marco Demurtas. Per quanto riguarda il mercato in uscita Gian Marco Serra per questa stagione sarà responsabile del settore giovanile, salutano la Mediterranea invece Thomas Piludu, Fabio Marroccu, Matteo Mullanu, Pireddu, Correnti, Viola e Massidda.

 

MONASTIR KOSMOTO: sembra decisa a ritagliarsi un ruolo da protagonista il Monastir Kosmoto. La guida della squadra è stata affidata a Pascal Mietto, che ricoprirà anche il ruolo di giocatore, mentre si vocifera che la società sia vicina a chiudere per assicurarsi le prestazioni di Sergio Rocha e Massimo Nurchi, in uscita dal Città di Sestu, ai quali dovrebbe aggiungersi Valter Salisci, ma per ora son solo indiscrezioni. Confermata la rosa della scorsa stagione, vincitrice del rispettivo girone di Serie C2. In uscita il centrale Francesco Tavolacci passa alla Delfino.

 

SOUTH WEST PORTOSCUSO: ha iniziato la preparazione anche il South West Portoscuso. Squadra interessante quella del Presidente Roberto Ligas, che per il sesto anno consecutivo ha affidato la panchina all’ esperto Francesco Dedola. Importanti le conferme dalla passata stagione di Marco Mariani, Alessandro Zara e soprattutto del bomber Alberto Valluzzi. A dar seguito all’interessante progetto giovani della società, arrivano dal calcio a 11: Davide Farris, Damiano Carboni, Fabio Corona, Gian Marco Iesu, Filippo Loi, Riccardo Ferranti e Mirko Loddo.

 

SPORTING LANUSEI: in seguito all’esito positivo della domanda di ripescaggio, il Lanusei si è messo subito al lavoro per rimediare alla precedente stagione. Ancora fiducia allo storico mister Giuseppe “Geppo” Pistis. In entrata rientra nel roster Ogliastrino dopo i due anni alla Leonardo, rientra alla base il portiere Denis Pittalis, insieme ad Antonio Columbano, Sergio Barone, Roberto Tangianu, Riccardo Pia, Nicola Monni, Luca Ligas, Simone Deplano, Fabio Marongiu e Giovanni Mulas tutti giovani provenienti dal Calcio a 11. Saluta invece il Lanusei Jacopo Chelucci, passato allo Jasnagora.

 

ZB IRON BRIDGE: la società neopromossa con sede a Olbia si appresta ad affrontare il suo primo campionato di Serie C1. Mister Cavallaro ha confermato in blocco la rosa della passata stagione, culminata con la vittoria dei play off ai danni dell’ Ichnos Sassari. In entrata non si registra alcun movimento di mercato, la società si limita a precisare che a breve saranno comunicati i nuovi acquisti.

 

 

You May Also Like

Commenta