La 7a Giornata della Serie A2 e Serie B…in voci e commenti

Il Sestu trascinato dalla tripletta di Dall’Onder e da un infinito Asquer ritrova i tre punti. La Leonardo gioca bene ma cede 2-5 sotto i colpi della capolista Petrarca. Troppo CDM Genova per il Futsal Ossi. Derby di Serie B a senso unico: 9-0 per l’FFC contro la San Paolo.


CITTA’ DI SESTU – VILLORBA : 6-5

3 Dall’Onder, 2 Asquer, Ruggiu (S)

3 Del Gaudio, Rossi, Rexhepaj (V)

Vittoria contro l’ex capolista Villorba e rilancio in classifica per il Sestu di mister Mura e di un infinito Gigi Asquer, autore di una doppietta al suo esordio in campionato dopo l’infortunio che l’aveva tenuto lontano dal parquet negli ultimi due mesi. Avvio di match estremamente favorevole ai veneti: Rossi porta subito in vantaggio i suoi con una splendida azione personale e Del Gaudio, il migliore dei suoi e nuovo top-scorer del girone al termine del match, raddoppia in transizione su assist di Kokorovic. Dopo il palo di Hozjan ed alcuni ottimi interventi di Erbì, i padroni di casa riescono a portarsi sul pari grazie ad una doppietta in rapida successione di Dall’Onder: il pivot prima devia in rete una conclusione di Ruggiu e poi, su assist di Asquer, batte Venier di prima intenzione. Nuovo vantaggio ospite con uno splendido mancino di Del Gaudio, seguito dal pareggio di Ruggiu con una conclusione al volo. Negli ultimi istanti della prima frazione il Sestu mette la testa avanti: Dall’Onder su assist di Hozjan in transizione manda le squadre negli spogliatoi sul 4-3. Nella ripresa i rossoblù si portano sul doppio vantaggio grazie al primo gol in campionato di Asquer: dopo un tentativo di conclusione al volo mal riuscito, il classe ’72 si ritrova la palla tra i piedi e di destro in girata spedisce la sfera all’incrocio del primo palo. Gli ospiti si riportano sotto ancora con uno scatenato Del Gaudio ma ancora Asquer, dopo aver trovato una traversa dalla propria area, pesca il jolly dalla propria metà campo chiudendo virtualmente il match. L’ultimo brivido di giornata arriva a 5 secondi dal termine con il gol da pochi passi di Rexhepaj ma ormai è troppo tardi ed alla sirena può esplodere l’urlo liberatorio dei padroni di casa.

Ritorno sui campi di gioco coi fiocchi per un Gigi Asquer per il quale abbiamo finito gli aggettivi: vittoria e doppietta per lui nel match di sabato. “La partita di sabato è stata dura e complicata, nella quale abbiamo sfidato una squadra forte e che veniva da un periodo di forma; dal canto nostro venivamo da un momento difficile e dunque non eravamo sicuramente molto sereni. Se devo essere sincero non l’abbiamo affrontata nel modo migliore, siamo partiti subito sotto nel punteggio, riuscendo a ribaltare la partita e vincendola grazie alla nostra voglia di portare a casa i tre punti. Loro mi sono piaciuti tanto, hanno una squadra ben organizzata e con tanti italiani che mi hanno impressionato. Questa vittoria per noi è linfa vitale perché, sebbene fuori dal rettangolo di gioco da due mesi, vedevo sempre una squadra che non riusciva a concretizzare le tante occasioni a propria disposizione”.

Gli highlights di Sestu-Villorba: https://www.youtube.com/watch?v=ndcQbUg2PZU


LEONARDO – PETRARCA : 2-5

Tidu, Demurtas (L)

3 Alba, Cividini, Mazzon (P)

Un primo parziale chiuso con un punteggio troppo severo condiziona irrimediabilmente il match della Leonardo contro la capolista Petrarca. Botta e risposta in avvio di match: veneti in vantaggio con una conclusione dalla distanza di Alba e pareggio sardo con Tidu di prima intenzione su assist di Etzi. Nuovo vantaggio ospite ancora con Alba in transizione dopo che i locali avevano appena recriminato per un presunto fallo di mano fuori dall’area di rigore di Timm. A metà frazione gli ospiti allungano con una sassata dalla distanza di Cividini e con Mazzon su 1 vs 1 con Lecca. Gli arancioneri costruiscono diverse occasioni ma Demurtas e Deivison vedono i propri tentativi respinti da Timm. Prima del riposo Alba chiude una bella azione corale degli uomini di Giampaolo, mandando le squadre a riposo sull’1-5. I cagliaritani continuano ad affrontare il match senza timori reverenziali anche nella seconda parte di gara, accorciando le distanze con Demurtas su assist di Tidu. Il Petrarca abbassa il ritmo ma quando attacca è sempre pericoloso ed Orani è costretto agli straordinari sulle opportunità capitate sui piedi di Vitale e Cividini. Negli ultimi minuti i padroni di casa, in situazione di portiere di movimento, hanno più volte la chance di rimettere in piedi il match ma Deivison si fa murare da Timm e Podda non trova l’appuntamento col gol al secondo palo per pochi centimetri.

Il giovane classe 2001 Riccardo Siddi commenta così il match: “Affrontavamo una squadra di alto livello, della quale è impossibile negare la superiorità. Tutto sommato siamo riusciti a tenere la gara in gioco per gran parte del match giocando una gara discreta; purtroppo poi le qualità tecniche degli avversari hanno fatto la loro parte. Proveremo a rifarci già nella prossima uscita anch’essa molto complicata a Villorba“.


CLUB SAN PAOLO – FUTSAL FUTBOL CAGLIARI : 0-9

3 Alan, 2 Barbarossa, Piaz, Serpa, Saddi, Serginho (FFC)

È stato un derby a senso unico quello tra biancoverdi e rossoblu, con gli ultimi che, dopo aver tenuto in mano il pallino del gioco durante tutta la durata dell’incontro, hanno dilagato nel finale. Vantaggio FFC dopo quattro minuti grazie ad una grande azione di Serginho: il capitano rossoblu supera il diretto avversario, il portiere in uscita e serve a Barbarossa il pallone da appoggiare in porta. Ragazzi di mister Podda subito vicinissimi al raddoppio ma Piaz colpisce il palo da pochi centimetri; lo stesso laterale ex Cagliari Futsal e Leonardo si fa però perdonare poco dopo sfruttando una respinta corta di Dimenna dopo un tiro di Barbarossa. La San Paolo prova a rimanere in partita ma nelle occasioni in cui è chiamato in causa Cara è sempre attento. Nei minuti finali della prima frazione una doppietta di Alan taglia le gambe ai ragazzi di mister Barbieri: il brasiliano con un tocco morbido su schema di punizione e con una conclusione dalla distanza manda le squadre al riposo sullo 0-4. Dagli spogliatoi esce un FFC pronto a chiudere la pratica il prima possibile ed infatti dopo pochi minuti i gol di Serpa con un colpo di tacco su assist da posizione laterale di Barbarossa e lo stesso Barbarossa sulla più classica delle “alzate” di Serginho, incanalano ulteriormente il match. Alan, in situazione di superiorità numerica a causa dell’espulsione di Bigi, trova la tripletta personale mentre nei minuti finali. Saddi in transizione e Serginho dalla distanza chiudono la partita col punteggio di 0-9.

Alan, autore di una tripletta, commenta così la vittoria: “Siamo riusciti a giocare una bella partita imponendo il nostro ritmo per quasi tutta la durata della gara. Sono sicuramente tre punti importanti per farci risalire la classifica e che ci danno il giusto slancio per la difficile partita di Coppa Italia di mercoledì in casa dell’Active Network“.


CDM FUTSAL GENOVA – FUTSAL OSSI : 9-2

5 Mazzariol, 4 Pizetta (G)

Demartis, autogol (O)

Tutto facile per il CDM Genova contro un Ossi ancora una volta ammirabile per la grinta dimostrata per tutti i 40 minuti. Grandi protagonisti di giornata Mazzariol e Pizetta, autori rispettivamente di cinque e quattro marcature. Primi due gol messi a segno da Mazzariol, su assist nell’ordine di Pizetta e Pozzo. Proprio Pizetta, con una conclusione che non lascia scampo ad Argilli e con una conclusione in diagonale porta il punteggio sul 4-0. Core becca due volte il palo, ma arrivano altre due reti genovesi ad opera ancora di Pizetta e Mazzariol, a chiudere la prima frazione con un netto 6-0. L’Ossi prova a riportarsi sotto nel punteggio trovando il gol con Demartis su calcio di punizione e sfruttando un autogol di Pizetta. Ci pensa ancora Mazzariol a riportare a distanza i sardi, siglando la quarta marcatura personale a metà frazione. Negli ultimi minuti ancora i due brasiliani del CDM vanno a segno chiudendo la pratica sul definitivo 9-2.



Classifica e risultati dell’ultimo turno di Serie A2: http://www.quintouomo.it/campionati/serie-a2/

Classifica e risultati dell’ultimo turno di Serie B: http://www.quintouomo.it/campionati/serie-b/

You May Also Like

Commenta