L’11° Giornata di serie D gir. A in sintesi

 

 

Big match che finisce con un pirotecnico 4-4, quello tra Calasetta e Futsal Villacidro. Futsal Monastir corsaro in rimonta sul campo dell’Atletico Sestu. Bella Futsal Lycans. Vittoriosa ancora una volta la squadra B del Futsal 4 Mori. Pari senza punti tra Mogoro e Accademia Sanluri. Vince a tavolino il Sibiola Serdiana


Oasi Decimoputzu-Futsal 4 Mori sq. B: 3-4

Farigiu, 2 Littera (F4M)

Ena, Bellu, Serra (OD)

Non smette di stupire il Futsal 4 Mori B, che vince anche a Decimoputzu portandosi a quota 18 punti, gli stessi della forte Monastir. Classifica che non sarà mai veritiera per i Settimesi in virtù della prima squadra della serie C1, ma che a livello personale regala sempre grandissime soddisfazioni per questi giovani ragazzi che danno filo da torcere a tutti su ogni campo. Per i padroni di casa sconfitta dunque indolore, che segnala comunque la vena realizativa di Ena, anche in questa giornata a segno, insieme a Bellu e Serra. Per i Settimesi gran doppietta di Littera e rete di Farigu, più uno sfortunato autogoal dei locali.


Mc5 Mogoro-Accademia Sanluri: 3-3

Pereira, Medda, Melis (MC5)

Sanna, Melas, Congia (AS)

Gara senza punti in palio anche per l’ex capolista Mc5 Mogoro, che impatta 3-3 tra le mura amiche contro un buon Accademia Sanluri sq.B. Mogoresi che danno spazio ai giocatori meno utilizzati in questo girone di andata e che dimostrano comunque di essere ottimi elementi a disposizione di mister Madeddu. Accademia Sanluri che con questo punto smuove la sua personale classifica salendo a quota 5. In rete per i padroni di casa Pereira, Medda e Melis, mentre per i Sanluresi timbrano il cartellino Sanna, Melas e Congia.


Atletico Sestu-Futsal Monastir: 6-7

3 Cabras, Marongiu, Lai, Sanna (AS)

4 Di Foggia, Zanda, Perra, Farris. (FM)

Succede di tutto e di più al PalaDante di Sestu, dove i ragazzi di mister Serra, in serata di grazia, sprecano l’impossibile e nonostante un vantaggio di addirittura tre reti a venti minuti dalla fine riescono nell’impresa di farsi rimontare e perdere nell’ultimo minuto di gara una partita praticamente dominata e mai in discussione. Futsal Monastir molto furba e concreta sotto porta, padroni di casa che sciupano tanto e che pagano queste imprecisioni con una bruciante sconfitta. Ospiti trascinati da Di Foggia in serata di grazia che mette a segno un poker, accompagnato dalle marcature di Zanda, Perra e Farris. Per i padroni di casa tripletta di Cabras e reti di Marongiu, Sanna Fabrizio e Lai.


Neapolis-Futsal Lycans: 1-17

Vargiu (N)

7 F.Serra, 4 M.Serra, 3 Possidente, 2 Locci, Autogoal (FL)

Partita senza storia quella andata in scena sul sintetico di Guspini. Padroni di casa che non riescono, ancora una volta, a fare un piccolo progresso che li porterebbe a cancellare lo zero dalla classifica. Orrolesi del lyans che passeggiano sulle macerie della formazione di casa, andando a segno per ben 17 volte e chiudendo così uno straordinario girone di andata al quinto posto, ultima piazza utile per i play-off. Sugli scudi i due Serra, Francesco autore di ben sette reti e Mauro, che ne mette a referto quattro. Vargiu sigla il goal della bandiera per il Neapolis.


Calasetta-Futsal Villacidro: 4-4

Valluzzi, Pintus, Atzori, Serra (C)

2 Pittau, Corda, Pibiri (FV)

Finisce in parità lo scontro diretto al vertice di questa undicesima giornata, che sancisce il Futsal Villacidro campione d’inverno. Non è bastata al Calasetta di Valluzzi un gran partita per abbattere il muro gialloblù, sempre più candidata alla promozione diretta.  Sulcitani che chiudono comunque un’ottima prima parte di stagione in seconda posizione ( in attesa del recupero dal risultato quasi scontato tra Futsal Monastir e Neapolis) a quota 20 punti. Bomber Pintus ancora a segno si porta a 20 reti siglate, primeggiando in classifica marcatori. Di Atzori, Valluzzi e Serra le altre marcature per i padroni di casa, mentre per gli  ospiti in rete vanno Corda, Pibiri e il solito Pittau con una doppietta.

 

Stefano Cabras

You May Also Like

Commenta