La 12a giornata della Serie D…. in sintesi

Ancora una vittoria per la capolista Villacidro Futsal, che espugna il campo del Neapolis per 5-9. Vincono anche Calasetta e Mogoro, rispettivamente contro Oasi Decimoputzu e Virtus Furtei. Sconfitta per il Futsal Monastir che precipita in quarta posizione, superata da un ottimo Serdiana che torna in quinta posizione. Ritorno ai tre punti anche per l’Atletico Sestu che vince sul fil di sirena contro un ottimo Lycans. Vittoria ancora una volta per il Futsal 4 Mori B contro l’Accademia Sanluri, in una gara tutta tra fuori classifica.

 

Neapolis – Villacidro Futsal: 5-9  

Cadeddu 2, Vargiu Garau, Murtas (N)

Cuccu 3, Mameli 3, Pistori 3 (VF)

 

Archiviata la festa per la storica vittoria della Coppa Italia di categoria, è tempo di campionato per i gialloblù primi in classifica, che fanno visita al Neapolis ancorato a zero punti in fondo alla classifica. I ragazzi di mister Pittau non sbagliano e portano a casa tre punti, con un risultato certamente meno clamoroso rispetto all’andata (finì addirittura 25-1) ma con una gara amministrata bene e senza troppe sbavature. Villacidro che grazie alle triplette di Cuccu, Mameli e Pistori prosegue dunque la sua marcia verso la conquista del titolo, mentre il Neapolis dovrà sicuramente far tesoro di questa gara per tentare già nelle prossime uscite di conquistare i primi punti di questo campionato.


Oasi Decimoputzu-Calasetta: 3-11 

Melis, Mereu, Pregio (OD)

3 Massa, 2Pintus, L. 2 Serra, Valluzzi, Tardini, Cabras, autogoal (C)

Gara a senso unico quella andata in scena al comunale di Decimoputzu, dove il forte Calasetta di Valluzzi e compagni ha strapazzato uno spento Oasi Decimoputzu. Il risultato finale non ammette repliche e proietta i Sulcitani all’inseguimento della capolista Villacidro, con la speranza di andare a giocarsi il tutto per tutto allo scontro diretto in scena all’ultima giornata. Giornata ottima soprattutto per Pintus, che grazie alla doppietta messa a referto torna al comando della classifica marcatori del girone. Oasi che dovrà invece far quadrato e ripartire subito, per andare a raccogliere punti preziosi in quello che potrebbe essere un disperato ma non ancora impossibile assalto ai play-off.


 

Atletico Sestu-Futsal Lycans: 6-5

2 Cabras, 2 Marongiu, Sanna C., Lai (AS)

3 Prasciolu, Serra M. Serra F. (FL)

Partita dalle mille emozioni quella vista sul parquet del PalaDante di Sestu, dove i padroni di casa hanno messo in atto una rimonta a dir poco clamorosa. Al 57° minuto di gioco erano i Lycans a comandare l’incontro con un rassicurante 2-5, ma la carta del portiere di movimento di mister Serra ha dato i frutti sperati, trovando quattro goal in altrettanti minuti e ribaltando completamente la partita. Lycans che gettano al vento un’occasione ghiottissima per scappare in chiave play-off e lasciare dietro sè i diretti rivali, vanificando quanto di buono è stato fatto per tutta la partita. Vittoria che fa morale per il Sestu e che galvanizza così un gruppo apparso troppo spento nelle ultime uscite.


 

Sibiola Serdiana-Futsal Monastir: 6-0 (vittoria “a tavolino”)

 

Doccia fredda per non dire congelata, quella che ha subito il Futsal Monastir di mister Tavolacci. Per una svista sul comunicato, gli ospiti non si sono presentati al campo convinti che la gara fosse per il giorno seguente, costringendo così l’arbitro ad assegnare i tre punti ai padroni di casa del Serdiana.


 

MC5 Mogoro-Virtus Furtei: 8-5

3 G. Medda, 2 Piras, Melis, Sanna, Pereira (M)

2 Secci, Ibba, Urraci, Serpi (VF)

 

Ha dovuto sudare le famosissime sette camicie il Mogoro di mister Madeddu, per avere la meglio di un coriaceo Furtei in netto miglioramento. Alla fine il fattore campo ha dato ragione i padroni di casa che si sono imposti con un rotondo 8-5. Arancio neri che volano in terza posizione, scavalcando il Futsal Monastir e tallonando il Calasetta a un solo punto di distanza e la capolista Futsal Villacidro, lontana appena tre lunghezze. Occasione mancata per il Furtei di centrare la sua seconda vittoria fuori casa e agguantare a quota 7 punti l’oasi Decimoputzu.


 

Futsal 4 Mori sq.B – Accademia Sanluri: 6-2

2 Farigu, 2 Lecca, Olla, Piano (F4M)

Congia, Sanna (AS)

 

Gara senza punti in palio quella di Settimo San Pietro, ma comunque ricca di emozioni e di gradite conferme. Si conferma una squadra solida quella guidata da mister Montaldo, che trascinato dalle doppiette di Farigu e Lecca centra la sua sesta vittoria stagionale e va a quota 18. Un ottimo bottino se si considera che la squadra di Settimo non compete per la promozione, ma che in caso di classifica reale avrebbe sicuramente detto la sua nel discorso play-off/promozione. Può sicuramente fare di più l’Atletico Sanluri, che ha come unica pecca quella di reggere soltanto un tempo, giocandolo alla grande e con ampi sprazzi di bel gioco, per poi cedere nella seconda metà di gioco. Per i Sanluresi la personale e virtuale classifica recita ancora soltanto 5 punti, un bottino decisamente magro viste le ottime individualità a disposizione di Mister Serrenti.


 

You May Also Like

Commenta