La presentazione della 26ª giornata di Serie C1

MONASTIR KOSMOTO – CAGLIARI FUTSAL: Palazzetto Comunale di Monastir – ore 16.00

Messi da parte i festeggiamenti per la meritata promozione in Serie B, il Monastir Kosmoto domani rientra in campo e ospita il Cagliari Futsal di mister Melis. La sconfitta contro la Jasnagora maturata nell’ultimo turno di campionato ha compromesso fortemente la partecipazione di Ledda e compagni ai play-off, domani peró si presenta l’occasione per chiudere al meglio la stagione senza rimpianti, sperando in un eventuale passo falso della Jasnagora contro l’Athena Oristano. Nelle file del Monastir Kosmoto si registrano le assenze di Mereu, Mattana, Fischer e Vaccargiu, mentre per il Cagliari Futsal non prenderanno parte alla gara Mura e con ogni probabilità Congiu, quest’ultimo ancora alle prese con l’infortunio. Nella gara di andata il Monastir Kosmoto si impose di misura, 1-2 il risultato finale al PalaMonteAcuto di Cagliari.


JASNAGORA – ATHENA ORISTANO: PalaDante di Sestu – ore 18.00

Gara che, come si suol dire, puó valere una stagione per quanto riguarda i padroni di casa, i quali dopo un girone di ritorno con sole vittorie eccezion fatta per la sconfitta rimediata contro il Monastir Kosmoto, domani hanno l’occasione di strappare il pass per il play-off nazionali. Contini e compagni ospitano domani l’Athena Oristano di mister Flore, che nell’ultimo turno ha festeggiato una salvezza sofferta in esito ad un campionato parecchio discontinuo in termini di risultati. Per la gara di domani i locali rinunciano ancora a N. Serra, mentre per gli oristanesi mancheranno Fadda e Pili. La gara di andata terminò con una vittoria esterna per la Jasnagora, che si impose 2-4 in quel di Oristano.


MUSH MEDITERRANEA – DRILLO’S TEAM: PalaMonteAcuto di Cagliari – ore 15.00

La vittoria contro la Delfino conferisce ai cagliaritani il dovere di chiudere il campionato con una vittoria per poi sperare in un passo falso della Jasnagora, situazione che consentirebbe alla Mediterranea di disputare i play-off. Sabato al Palazzetto di Via Monte Acuto arriva il Drillo’s Team di mister Bavaro, che sabato scorso ha festeggiato la matematica salvezza e nel recupero di lunedì si è tolto lo sfizio di fermare sul pari la capolista Monastir Kosmoto, gli olbiesi risultano essere così l’unica squadra uscita indenne dal doppio confronto con Wilson e compagni. Nelle file dei rossoblù si registrano le assenze di Lecis, Mura e Curreli. Gara di andata che terminò con una vittoria della Mediterranea: 2-5 il punteggio finale.


FUTSAL VILLASOR – C’È CHI CIAK: Palazzetto Comunale di Villasor – ore 18.00

La sconfitta maturata contro l’Ichnos Sassari ha condannato i sorresi ai play-out che, classifica alla mano, verranno quantomeno disputati in casa, contro il Domus Chia. Per l’ultimo turno di campionato dunque il Futsal Villasor avrà la possibilità di far riposare i numerosi acciaccati proprio in vista della gara più importante della stagione, motivo per cui domani L. Serra, Grieco, Locci, Suella e Faletra non prenderanno parte alla gara. Finale di stagione sicuramente deludente per il C’è Chi Ciak, Zucca e compagni non disputeranno i play-off e chiudono così un campionato al di sotto delle chiare aspettative iniziali. La gara di andata si chiuse con una netta vittoria del Futsal Villasor che si impose 1-5. Nessun assente nelle file degli ospiti.


ELMAS – DELFINO: Palazzetto Comunale di Elmas – ore 16.00

Entrambe le squadre non hanno più nulla da chiedere al campionato, se non la possibilità per la Delfino di consolidare il 6º posto e d’altra parte l’occasione per l’Elmas di scavalcare in classifica i ragazzi di mister Piccoi. Nella gara di andata le due squadre si spartirono l’intera posta in palio, 2-2 il punteggio finale. Elmas che deve fare i conti con le assenze di Lisci, Berli, Marrocu e Pireddu. Assenti invece nelle file dei cagliaritani Meloni, Scano e Concu.


FUTSAL 4 MORI – ICHNOS SASSARI: Palazzetto Comunale di Settimo S. Pietro

Ultima gara di campionato anche per il Futsal 4 Mori che ha la possibilità di chiudere la stagione dinanzi al proprio pubblico. Sebbene la classifica potrebbe far pensare ad una gara semplice, la vittoria dei sassaresi nell’ultimo turno rappresenta un chiaro segnale, l’Ichnos ha intenzione di ben figurare fino alla fine. Un gol di Puddu nei minuti di recupero consentì al Futsal 4 Mori di uscire vittorioso dal Palasantoru nella gara di andata, 3-4 il risultato finale. Nessun assenza nelle file del Futsal 4 Mori.


ZB IRON BRIDGE – DOMUS CHIA: Palazzetto Comunale di Golfo Aranci

Poche motivazioni per questo match, che vede contro il già retrocesso Zb Iron Bridge ed il Domus Chia avente la matematica certezza di dover disputare i play-out. Nella gara di andata fu il Domus Chia ad imporsi per 2-4 in terra olbiese. Numerose assenze per quanto riguarda i padroni di casa, assenti Saba, Meropiali, Ceffoni, Inzaina, De Bellis, Spigno, Datome, Fabio Ceffoni e Fabrizio Ceffoni. Resta invece da vedere se la scelta di mister Agus sarà quella di far riposare  i giocatori più importanti in vista della gara più importante della stagione, ossia quella contro il Futsal Villasor.

 

Inviato da iPhone

You May Also Like

Commenta