La 21a giornata della Serie D – gir. A …. in sintesi

Vincono ancora la capolista Villacidro Futsal e l’inseguitrice Calasetta, rispettivamente contro Oasi Decimoputzu e Futsal Lycans. Tutto rinviato al big match dell’ultima giornata tra le due compagini, che domani si sfideranno in un testa a testa decisivo in casa dell’attuale capolista Villacidro. Vittoria casalinga per l’Atletico Sestu contro la Virtus Furtei. Tre punti fondamentali per il Futsal Monastir in casa del Neapolis. Impattano sul 2-2 Sibiola Serdiana e Accademia Sanluri, mentre il Futsal 4 Mori B espugna il palazzetto di Mogoro.

 

MC5 Mogoro-Futsal 4 Mori B: 5-8

Medda, Porta, Mandis, Pianu (Mc)

6 Montaldo, Littera, Piano (F4M)

Gara splendida ed emozionante quella disputata nel Palazzetto di Mogoro tra i padroni di casa ed il Futsal 4 Mori B. Gli ospiti, con un Montaldo in formato super, superano il difficile campo avversario e si portano a quota 37 punti della loro virtuale classifica. Come sempre, quando non ci sono punti in palio, a vincere è stato l’entusiasmo e il divertimento. Per il Mogoro, ormai certa di accedere ai play-off promozione, una sconfitta indolore, in attesa di sapere se giocherà in casa o in trasferta gli spareggi.


 

Sibiola Serdiana – Accademia Sanluri: 2-2

Pilleri, Melis (SS)

Sanna, Pilloni (AS)

Finisce in parità l’altro confronto senza punti in palio della giornata. I padroni di casa mischiano un pò le carte in attesa della sfida decisiva per i play-off promozione, che li vedrà opposti dopo la sosta Pasquale alla Virtus Furtei. Buon punto per l’Accademia Sanluri, ottenuto in un “fortino” dove poche squadre sono riuscite a cogliere punti e dove il fattore campo ha sempre dato ragione al Serdiana. Sanluri che nell’ultima di campionato ospiterà in casa proprio il Mc5 Mogoro.


 

Oasi Decimoputzu – Futsal Villacidro: 2-6

Ena D, Melis, (OD)

2 Corda, Pistori, Pittau, Mameli, Manca (FV)

Dovevano essere obbligatoriamente 3 punti per il Futsal Villacidro, e tre punti sono stati. I ragazzi di mister Pittau tengono dunque invariate le distanze dal mai domo Calasetta, che rimane sotto di due punti in classifica, e mantiene stretto il favore di avere due risultati su tre nel prossimo big match che assegnerà il titolo di vincintrice del girone con relativa promozione. Svanisce il sogno dei padroni di casa dell’Oasi, autori di una rimonta spettacolare per tutto il girone di ritorno, di agganciare i play-off promozione. Obiettivo rimandato alla futura stagione, con un anno di esperienza in più sulle gambe si potrà tentare il salto alla serie C, campionato che la società di Decimoputzu ha ben dimostrato di avere i mezzi per affrontare.


Neapolis-Futsal Monastir: 2-5

Murtas, Vargiu (N)

2 Di Foggia, Zedda, Orrù, Deidda (FM)

Non riesce al Neapolis il tentativo di bissare il primo successo stagionale ottenuto sette giorni fa contro il Furtei. Il sogno di cogliere tre punti nel proprio campo si spegne contro un forte Futsal Monastir, che passa per 2-5. Di Foggia e compagni hanno ora la possibilità, in caso di vittoria contro l’Atletico Sestu, di portarsi in terza posizione in classifica e disputare i play-off promozione nel campo di casa. Il Neapolis invece, affronterà nell’ultimo turno la trasferta contro i Lycans, cercando di ottenere dei punti per scavalcare il Furtei in classifica e lasciarli l’ultima piazza.


Calasetta – Futsal Lycans: 14-5

3 Pintus, 3 Valluzzi, 2 Inticu, 2 Massa, 2 Lapicca, Serrenti, Atzori, autogoal ( C)

Possidente 3, Locci 2 (FL)

Con una pioggia di goal il Calasetta liquida uno spento Futsal Lycans davanti al proprio pubblico, salutandolo e sperando di ritrovarlo in serie C2 a tifare per i bianco azzurri come quest’anno è sempre stato. I ragazzi di Valluzzi scaldano i motori per il big match che vale un’intera stagione, quello che li vedrà contrapposti al Villacidro in un autentico scontro promozione. Prova brillante e superlativa di Pintus e compagni, che hanno la meglio di un Lycans arrivato senza benzina nel serbatoio e con pochissimi stimoli al seguito.per gli Orrolesi, sfumato il sogno play-off, non resta che onorare un campionato dove comunque Possidente e compagni si sono tolti più che una soddisfazione.


 

Atletico Sestu – Virtus Furtei: 12-8

7 Loddo, 2 Mascia, Taris, Sanna Cocco, Cabras (AS)

3 Secci, Di Sanza, Serpi, Montis, Magario, Collu (VF)

Anche l’Atletico Sestu saluta il proprio campo con una roboante vittoria ai danni di un mai domo Virtus Furtei. Partita ricca di emozioni e di goal, come il risultato finale dimostra. Autentico mattatore dell’incontro Renato Loddo, che sigla addirittura sette marcature, a dimostrazione che in un organico ampio ed esperto come quello che il Sestu annovera tra le sue file, la sua costante presenza sarebbe potuta essere l’arma in più. Furtei che onora la gara fino all’ultimo dimostrando di non meritare la penultima piazza della classifica. Resta ancora una piccolissima speranza al Sestu di Lai e compagni, ma tutto passa da Monastir e da quello che accadrà a Furtei tra padroni di casa e Serdiana.

You May Also Like

Commenta