In Serie A2 partenza col botto: è già tempo di derby!

Avvio spettacolare per le due compagini sarde della competizione, Città di Sestu e Leonardo, che si vedranno infatti una contro l’altra durante la prima giornata. Il campionato di entrambe comincerà domani alle ore 18 al PalaDante di Sestu. Parola ai mister Chicco Cocco e Tony Petruso!


In vista del derby abbiamo scambiato due chiacchiere con mister Cocco e mister Petruso per capire in che modo le due squadre si stessero preparando per un match così importante:

– Sensazioni a caldo in vista dell’esordio. Come avete visto la squadra durante la preparazione?

Mister Cocco si dice molto soddisfatto degli allenamenti svolti nel primo mese e aggiunge: “Arriviamo pronti per fare bene e siamo preparati al meglio per la partita”

Mister Petruso sottolinea invece qualche piccolo incidente di percorso: “Abbiamo lavorato bene le prime settimane di preparazione, poi siamo stati un po’ discontinui sia per i carichi di lavoro eccessivi sia per le difficoltà incontrate nelle prime amichevoli. Non sono però preoccupato, è un aspetto normale dato che la squadra è nuova e composta da tanti giovani”.


– Che tipo di partita vi aspettate sabato? Quali sono gli aspetti che temete di più della squadra avversaria?

“Mi aspetto una partita piacevole da giocare e da guardare, all’insegna della sportività” risponde mister Cocco. “Per carattere non temo nulla in particolare ma rispetto chiunque, Leonardo compresa. Una cosa che ho sempre ammirato è la loro tranquillità e spensieratezza nell’affrontare un campionato così competitivo come la Serie A2” continua il tecnico sestese.

Più prudente invece il mister arancionero: “Per domani mi aspetto una partita gagliarda da entrambe le parti, fatta di cuore e determinazione. La squadra avversaria è molto forte e ben allenata, costruita con giocatori esperti che possono vantare grandi qualità tecniche e fisiche. Inoltre con l’arrivo di Betao hanno completato un organico già molto competitivo. La cosa che temo di più è l’abitudine dei loro giocatori a giocare questo tipo di partite.”


– Quali invece gli aspetti che non devono mancare in un derby?

Secondo Cocco non possono mancare cuore e attenzione in ogni singolo momento della gara: “Nei derby non c’è pallone che esca dal campo finché non supera la linea!”

Motivazione, personalità, coraggio e fiducia l’uno nell’altro invece gli ingredienti segreti di Petruso che conclude: “servirà anche un pizzico di fortuna.”

Si ringraziano entrambi gli allenatori per la disponibilità. Buona gara e buon campionato a tutti!

You May Also Like

Commenta