La presentazione della 3a Giornata di Serie C1

Si parte alle 15 con Mediterranea – Futsal Alghero


Drillo’s Team – Dym Sport: (Ore 16.30, palestra via Verdi, Padru)

Ottimo inizio di campionato per la compagine olbiese, che con 4 punti nelle prime 2 gare si trova nelle zone alte della classifica e da lì non vuole scendere; a Padru si presenta la Dym, fresca dell’importante vittoria in casa contro l’Elmas e volenterosa di ripetersi anche nel difficile palazzetto del Drillo’s. Tra le fila locali unico assente il lungodegente Grillotti, mentre per gli ospiti fuori Perra.


Cagliari Futsal – Athena: (Ore 18, pala Monteacuto)

Uno dei match più divertenti di questa terza giornata: punteggio pieno per il Cagliari, che guida la classifica insieme al C’è Chi Ciak e che sfiderà l’Athena: la formazione oristanese si presenta al pala Monteacuto con 4 punti, frutto del pareggio con l’Ussana e della bella vittoria in casa contro la Mediterranea nella giornata precedente. Nei rossoblù fuori Pillosu, infortunato, e Rambaldi, espulso nel match precedente; per Dessì e compagni invece fuori i portieri Salis e Pili.


Domus Chia – C’è chi ciak: (Ore 18, palazzetto Geodetico)

Entrambe vittoriose nella scorsa giornata: il Domus si è imposto in casa per 3-1 sul Futsal 4 Mori, conquistando i primi 3 punti del proprio campionato; C’è Chi Ciak che invece conduce il campionato insieme al Cagliari e che finora ha realizzato la bellezza di 26 reti in sole 2 giornate ma che dovrà fare i conti con le tante assenze: non saranno della gara infatti Zucca (capocannoniere serramannese con 5 reti), Garau, Pilloni e Argiolas; i locali invece dovranno fare a meno di Olla.


Elmas – Ales: (Ore 18, palestra Gramsci, Ales)

Inizio di campionato a due facce per l’Elmas che viene da una sconfitta con la Dym Sport, ma che si è potuto subito rifare nella sfida contro la Delfino, superata dalla formazione masese per 7-2 nel campo di Sinnai. Anche la squadra di mister Piras, così come quella dell’Elmas, viene da una vittoria e una sconfitta: 3 punti nella prima giornata di campionato contro la Dym e la sconfitta invece nella gara precedente contro la corazzata del C’è chi ciak. Nessuna assenza per i ragazzi di mister Perra; gli alaresi dovranno fare a meno di Cadoni e D.Serra per squalifica e di D.Deidda e R.Deidda per impegni lavorativi.


Futsal 4 Mori – Cus Cagliari: (Ore 18, palestra via Lussu, Settimo S. Pietro)

Match importantissimo per le due compagini, 3 punti che possono dare ossigeno, nel caso una delle due formazioni riuscisse a prevalere sull’altra. Futsal 4 Mori che viene dalle sconfitte contro il C’è chi ciak e il Domus Chia e che deve necessariamente dare la scossa al proprio campionato; anche la formazione di mister Boi viene da due sconfitte, in due match difficili contro MediterraneaCagliari Futsal, e che cerca i primi storici punti nel massimo campionato regionale. Indisponibili nei 4 Mori Medas, Piano e Pisanu; per i cussini fuori invece Correnti e Putzu.


Mediterranea – Futsal Alghero: (Ore 15, pala Monteacuto)

Gara che aprirà la terza giornata di campionato. Dopo la dura sconfitta in casa dell’Athena, la Med deve assolutamente riscattarsi: al pala Monteacuto arriva la neopromossa Futsal Alghero, galvanizzata dai primi storici 3 punti, frutto della vittoria per 9-5 in casa contro l’Ussana e che con il coltello fra i denti proverà ad imporre il proprio gioco. Per i rossoblù di mister Serra fuori per infortunio Pireddu e Marrocu, negli algheresi di mister Cossu invece unico assente Arru, espulso nel match contro l’Ussana.


San Sebastiano Ussana – Delfino: (Ore 17.30, palazzetto comunale, Ussana)

Entrambe le formazioni hanno totalizzato 1 punto nelle prime 2 giornate: dopo il bel pareggio in casa contro l’Athena, l’Ussana non è riuscito a ripetersi ed esce sconfitto dal Pala Corbia di Alghero. Delfino invece che, dopo aver acciuffato sul finale il pareggio in casa contro il Drillo’s, esce sconfitto dal recupero del match contro l’Elmas. Per i padroni di casa fuori Dedoni, squalificato, la Delfino di mister Fadda dovrà fare i conti con le tante assenze, non saranno infatti a disposizione Concu, Simeoni, Siddi, VaccaMurgia e Picciau.

You May Also Like

Commenta