La presentazione del weekend di Serie A2 e di Serie B

Altro pericolo dietro l’angolo per Città di Sestu e Leonardo: le due sarde in Serie A2 affrontano Saints Pagnano e Città di Asti.
In Serie B è nuovamente tempo di derby: la Jasnagora vuole la rivincita sul Monastir. Nelle altre due gare FF Cagliari e Ossi sfidano Orange Futsal e Real Cornaredo.


📌 CITTÀ DI SESTU – SAINTS PAGNANO : ore 16.00 – PalaDante, Sestu

Scontro diretto nelle zone calde della classifica per il Sestu che attende al PalaDante il Saints Pagnano. I sardi devono sfatare il tabù riguardante il fattore casa, una sola vittoria in questa stagione tra le mura amiche mentre i lombardi arrivano alla gara sulle ali dell’entusiasmo dopo aver demolito l’Olimpia Regium nello scorso turno di campionato per 10-3. Gli ospiti hanno raccolto due punti fin qui in trasferta, in casa di Pistoia e Città di Massa e si trovano 4 punti al di sopra della squadra di mister Cocco che dalla gara di questo weekend potrà contare sul secondo nuovo innesto Nuninho, ex Electrico (campionato portoghese) mentre, come già detto nei precedenti articoli, dovrà aspettare la gara casalinga contro la Fenice per schierare il portoghese Pinto. Ancora un roster corto dunque a disposizione dell’allenatore rossoblu che però dovrà cercare di tirar fuori il meglio da ognuno dei suoi per ritrovare fiducia, morale e sopratutto punti importanti per scalare la classifica.


📌 CITTÀ DI ASTI – LEONARDO : ore 15.30 – PalaSanQuirico, Asti

Subito un altro pericolo per la Leonardo che dopo aver strappato un buon punto alla capolista Chiuppano si trova a dover fronteggiare un’altra ottima squadra. Gli arancioneri in questo turno dovranno fronteggiare l’esperienza e la qualità di Corsini e Mendes che potranno anche contare sul loro nuovo compagno Pininha, già a segno nel secondo match disputato in maglia Asti. I padroni di casa ritornano al PalaSanQuirico dopo un pareggio col Milano, squadra che ha già sconfitto la Leonardo per 1-3, che in casa aveva sempre vinto fino alla scorsa giornata. Mentre la Leonardo vola ad Asti, senza capitan Perdighe, Ugas e Dos Santos, un giocatore lascia il Città di Asti per approdare in Sardegna, Mario Riccardo Salamone è stato infatti quasi ufficialmente acquistato dall’FF Cagliari.


📌 KOSMOTO MONASTIR – JASNAGORA : ore 15.00 – Palazzetto dello Sport, Monastir

Sicuramente la gara da seguire del weekend, i protagonisti, nonostante le diverse assenze per entrambe le squadre, non mancano e nemmeno la fame di vittoria delle due compagini. Sarà Wilson contro Ruggiu, ex compagni di squadra al Città di Sestu, e Demurtas contro Spanu, compagni di reparto per diversi anni alla Leonardo, ma allo stesso tempo si sfideranno anche la fame di vittoria del Monastir che vuole restare incollato alla vetta contro la voglia di rivalsa della Jasnagora che vuole vendicarsi dopo esser stata sconfitta dal Monastir in Coppa della Divisione per 3-0 e non vuole allontarsi dalla zona playoff. Tanti gli assenti in questo derby: Massa e Rocha per i locali, assenze dunque pesantissime, e Deplano, Pusceddu, Aretino e Olla per gli ospiti, assenze altrettanto pesanti. Non mancherà però lo spettacolo, calcio d’inizio alle ore 15!


📌 FF CAGLIARI – ORANGE FUTSAL : ore 15.00 – PalaConi, Cagliari

L’FFC cerca il settebello! Nonostante l’en plein di vittorie tra le mura amiche, non il modo più semplice per cercare la settima vittoria consecutiva in campionato per i rossoblu. Al PalaConi arriva infatti l’Orange Asti che vincendo a domicilio andrebbe a pari punti proprio con i padroni di casa ora a 19 punti. Miglior attacco (FFC) contro terza miglior difesa del campionato (Orange) in una partita in cui ci saranno in palio punti fondamentali per il proseguo del campionato. Uno scontro al vertice in cui l’FFC con ogni probabilità non avrà ancora a disposizione Atienza mentre l’Asti non potrà sicuramente contare sul talentino Del Bianco. Entrambe le squadre arrivano da una vittoria, vediamo chi in quest’occasione uscirà con i tre punti al triplice fischio.


📌 REAL CORNAREDO – FUTSAL OSSI : ore 15.00 – PalaPertini, Cornaredo

Dopo il turno di riposo in cui ha avuto modo di schiarire le idee e di sistemare qualcosa a livello tattico il Futsal Ossi torna in campo per cercare di smuovere la propria classifica. I sassaresi vanno in cerca di punti in Lombardia, non di certo la più semplice delle trasferte dato che i padroni di casa si trovano al terzo posto in classifica. Sfida dunque proibitiva per la squadra di mister Puddu che dovrà però cercare di tirar fuori qualche punto da ogni campo per scacciare la crisi. I locali sono stati sconfitti nello scontro diretto contro il Domus Bresso, unica sconfitta oltre quella rimediata contro l’FFC, nella precedente giornata e proveranno a riprendere la loro marcia, dal canto suo invece l’Ossi non vuole essere la vittima sacrificale e proverà il colpaccio.

You May Also Like

Commenta