L’anteprima del weekend di Serie A2 e Serie B!

Sfide casalinghe di vitale importanza per Leonardo, Ossi e Monastir. Il Città di Sestu fa visita all’Olimpia Regium in cerca di maggiore serenità. San Paolo ed FF Cagliari in casa di United Aprilia e Lecco C5. Riposa la Jasnagora.


📌 LEONARDO – AOSTA : ore 16.00 – PalaConi, Cagliari

Crocevia fondamentale per la stagione dei sardi che attendono al PalaConi l’Aosta, al momento un punto sopra gli arancioneri. Una partita che scioglierà i dubbi riguardo l’obiettivo stagionale della squadra di mister Petruso: in caso di vittoria o pareggio si potrebbe ancora sperare in una salvezza diretta mentre in caso contrario l’obiettivo diventerebbe lo spareggio ai playout. Stesso discorso per l’Aosta che si presenta al Coni senza Mascherona, espulso nell’ultima gara vinta contro l’Olimpia Regium per 2-1. Anche la Leo arriva da un risultato positivo al match, 1-1 in casa della capolista Milano, ottenuto a venti secondi dal termine grazie al gol di Billai. Un’assenza anche per la squadra di casa, Deivison ancora out per gli isolani, da valutare le condizioni del connazionale Bonfin.


📌 FUTSAL OSSI – ATHLETIC C5 : ore 16.00 – Palazzetto dello Sport, Osilo

Gara da dentro o fuori anche per l’Ossi, ad Osilo arriva il Chiavari, per ora a pari punti con i sassaresi ma con una gara in meno. Una vittoria permetterebbe ad entrambe le squadre di allontanarsi dalla zona playout e di staccare il proprio avversario della gara di domani e inoltre di scavalcare almeno momentaneamente Fossano, Crema e Lecco, impegnate contro squadre della parte alta della graduatoria. Tutti e due i mister potranno contare su tutti gli effettivi, si sfidano le peggiori difese del campionato, la gara promette gol e scintille. Vietato sbagliare per i sardi, le speranze salvezza passano (soprattutto) da questa gara.


📌 MONASTIR KOSMOTO – FORTITUDO POMEZIA : ore 15.00 – Palestra Pallone, Monastir

Sfida fondamentale anche per il Monastir, in ottica però opposta rispetto a quelle di Leonardo ed Ossi. La squadra gestita dall’allenatore-giocatore Wilson infatti vincendo si prenderebbe la seconda posizione in solitaria, superando proprio il Pomezia, con una partita in meno inoltre rispetto agli ospiti di domani e alla capolista Juvenia, al momento distante due sole lunghezze. Una gara dunque che vale quasi il primato per i biancoblu. Anche in questo caso, stesso discorso anche per il Pomezia che vincendo salirebbe a +4 sul Monastir, guardando, quando riposerà, con più tranquillità il risultato della gara degli isolani. Entrambe le compagini arrivano alla gara da una vittoria, quella nel derby per il Monastir, in cui si è sbloccato anche l’ultimo innesto Ugas (a segno con una tripletta), e quella contro l’History Roma 3Z per 5-1 per i laziali. Tutti a disposizione sia per i padroni di casa che per gli ospiti. La fame (e il pubblico) faranno la differenza. La partita sarà trasmessa su Directa Sport.


📌 OLIMPIA REGIUM – CITTÀ DI SESTU : ore 17.00 – PalaBigi, Reggio Emilia

Match importante anche per il Città di Sestu che vola in Emilia Romagna ad affrontare il fanalino di coda della classifica. In palio tre punti importanti per i sestesi per dirigersi verso lidi più tranquilli della graduatoria, allontanandosi dalla zona calda. (Finalmente) nessuna squalifica per la squadra di Chicco Cocco che recupera Nardacchione e avrà a disposizione tutti gli effettivi, compreso il nuovo acquisto Pacheco, che ha già esordito e trovato il gol contro il Pistoia. Nessun assente, eccezion fatta per Karim Ben Saad (utilizzato comunque poche volte nel corso della stagione), per l’OR Reggio Emilia che proverà a strappare qualche punto importante per restare attaccato al treno salvezza.


📌 UNITED APRILIA – SAN PAOLO : ore 15.00 – PalaRosselli, Aprilia

La San Paolo fa tappa ad Aprilia in cerca di qualche punto importante in ottica salvezza. Salvezza diretta che sembra però ormai lontana dato che la Jasnagora, riposante in questo turno e terzultima in classifica, si trova a 13 punti di distanza. Finché la matematica non condannerà però ai playoff i biancoverdi la squadra di mister Barbieri non ha intenzione di mollare di un solo centimetro, caratteristica principale delle sue rose, e a prescindere dal risultato ogni gara può risultare fondamentale per prepararsi al meglio per i playout. Gara insidiosa quella di domani, resa ancor più complicata per le assenze di Barbieri e Pillosu tra le fila dei sardi. Entrambe vorranno riscattarsi dopo la sconfitte nell’ultimo turno, pesantissima quella dell’Aprilia per 6-0 contro il Velletri.


📌 LECCO C5 – FF CAGLIARI : ore 16.00 – PalaTaurus, Lecco

L’FF Cagliari vuole mettere un altro tassello importante per la vittoria del campionato e per farlo dovrà vedersela contro il Lecco. Non saranno della gara Piaz, espulso nell’ultimo match disputato, e Loch ed Ennas, ancora infortunati. In dubbio la presenza di Atienza. Dopo la sconfitta nel derby con l’Ossi i ragazzi di mister Diego Podda hanno ripreso la loro marcia e non hanno nessuna intenzione di avere un’altra brusca battuta d’arresto che costerebbe carissima ai fini della classifica. Di fronte troveranno un Lecco al completo, con 15 punti e ancora in corsa per i playoff, una gara da non sottovalutare per i rossoblu.

You May Also Like

Commenta