Campionati Nazionali: ecco le prime decisioni

Giocatori formati ed under: queste le nuove regole fissate dalla Divisione c5. Novità anche sulle retrocessioni


Questi i punti principali deliberati al termine della video-conferenza:

  • Sospensione della Coppa della Divisione maschile e femminile per la stagione sportiva 2020/2021
  • Il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a cinque ha favorevolmente accolto quanto emerso ieri durante il Consiglio di LND, cioè la possibilità di proporre una differente modulazione delle retrocessioni per i Campionati Nazionali di futsal. Ovvero, la possibilità di limitare dette retrocessioni, previste in maniera più ampia – come emerso dal comunicato FIGC 214/A – a una sola per singolo campionato. Tale decisione sarà valutata e ratificata nel prossimo Consiglio Federale del 25 giugno.
  • Per ciò che riguarda le gare che sono oggetto di voli aerei, escluse la Serie A maschile e la Serie A femminile, per le categorie di Serie A2, Serie B e Serie A2 femminile, verrà disposto un orario di gara che possa permettere il rientro in giornata. In caso di incompatibilità con il rientro in giornata, la squadra ospite può richiedere il cambio orario 30 giorni prima della gara. La Divisione, in caso di mancato accordo, avrà la facoltà di disporre orario di gara anche in altro impianto
  • Per la definizione delle classifiche dei Campionati Nazionali di competenza della Divisione e quindi per le relative modalità di composizione, la LND ha indetto una riunione il 16 giugno. Successivamente a questa data saranno pubblicate le relative classifiche ufficiali per la chiusura della stagione sportiva 2019/2020.
  • Il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio a cinque ha ratificato i limiti di partecipazione al gioco per i Campionati Nazionali di futsal nella stagione 2020/2021 come di seguito indicati. I numeri massimi e minimi di giocatori da presentati in distinta vengono confermati dalla passata stagione: 14 per la Serie A, 12 per le altre categorie i massimi; 12 per la Serie A, 10 per le altre categorie (a esclusione dell’Under 19 che ha una sua specificità) i minimi.

    Serie A: 50% di formati, senza obbligo di Under in lista
    Serie A2: 7 formati su 12 di cui due Under nati dal 1/1/2000
    Serie B: 8 formati su 12 di cui due Under nati dal 1/1/2000
    Serie A e A2 femminile: 6 formate su 12
    Under 19: 80% di formati, con 5 fuoriquota (2 nati dal 1/1/2000 + 3 nati dal 1/1/2001)

 

You May Also Like

Commenta