Serie C2 – Girone A: il commento della prima giornata

Tra mille incertezze, è partito il campionato di Serie C2. Vincono all’esordio Villasor, Villaspeciosa, MC5 e Lycans. Pari tra Calasetta ed Atletico Sestu


Futsal Villasor – Virtus San Sperate: 8-4

5 Eriu, Pani, Tassi, Pillitu (FV)

3 Serra, Orrú (VSS)

Piacevole partita a Villasor, dove alla fine sono i padroni di casa a vincere grazie a un gran secondo tempo. Nonostante le numerose assenze la Virtus parte forte e su schema da fallo laterale passa in vantaggio con Serra, ma il Villasor pareggia quasi subito con un uno due micidiale con EriuTassi. Nella parte centrale del primo tempo ancora Manuel Serra realizza altre 2 reti in pochi minuti e porta gli ospiti sull’1-3. I padroni di casa a questo punto alzano il pressing e trovano prima il 2-3 e poi il 3-3 grazie a Eriu. e La ripresa si apre con un rigore per il Villasor trasformato ancora da Eriu, ma subito dopo ancora su rigore Orrú rimette in parità la gara. A 10 minuti dal termine la Virtus ha la possibilità di portarsi in vantaggio ma Cristian Orrú si fa respingere il tiro libero da Murtas. A questo punto la Virtus paga le poche soluzioni in panchina e il Villasor essendo più fresco ne approfitta e nel finale prima si riporta in vantaggio con Pillitu e poi chiude definitivamente la partita con le reti di uno scatenato Eriu (5 gol per lui) e di capitan Pani.


Calasetta – Atletico Sestu: 5-5

3 Valluzzi, Inticu, Atzori (CAL)

Comincia con un pareggio il campionato del Calasetta di mister Valluzzi, bravo a rimontare nel finale un buon Atletico Sestu. Partita con ritmi molto lenti, sopratutto nel primo tempo. Partono meglio gli ospiti che sbloccano la partita dopo pochi minuti, ma il vantaggio dura poco perché Murgia calcia in porta e Valluzzi è lesto a deviare la palla ingannando l’estremo difensore ospite. Neanche il tempo di festeggiare che il Calasetta sbaglia un’azione di impostazione e lascia campo al Sestu che si risporta in vantaggio. I padroni di casa spingono e aumentano i giri, Inticu si procura un rigore che Mirko Atzori realizza. Poco prima dell’intervallo Cabras, dopo una bella azione personale, serve Valluzzi che insacca a porta vuota, poi lo stesso Valluzzi con un bel tiro realizza il 4-2 che è il risultato con cui si chiude il primo tempo. Secondo tempo in cui il Calasetta praticamente non scende in campo e il Sestu con i suoi uomini d’esperienza ne approfitta prima per accorciare le distanze e poi per pareggiare. A 10 minuti dalla fine arriva addirittura il sorpasso degli ospiti che si portano sul 4-5. Nel finale il Calasetta prova il tutto per tutto con il portiere di movimento e Inticu è bravo a depositare in rete la palla del definitivo 5-5.


Villaspeciosa – San Pio X: 4-3

2 Suella, Piras, Ticiani (VIL)

2 Pillola, Serreli (SP)

Prima giornata e primi 3 punti per il Villaspeciosa di Lombardi, che riesce ad avere la meglio su un combattivo San Pio grazie a un gol del nuovo acquisto Ticiani nei minuti finali. Dopo l’iniziale fase di studio è il San Pio a sbloccare la partita con Pillola, che sfrutta un errore del Villaspeciosa in fase di possesso e porta avanti i suoi. Poco dopo il Villa trova il pari con Suella, ma un gol di Serreli riporta in vantaggio gli ospiti, prima del nuovo pareggio Villa ancora con capitan Suella. Nella ripresa i padroni di casa passano in vantaggio grazie al gol del portiere Piras, che favorito da un velo di Ticiani realizza un gran gol da centrocampo. Il San Pio cerca con insistenza il pari e si affida soprattutto all’esperienza del capitano Sandro Baraglia, gli sforzi degli iglesienti vengono premiati a poco più di 10 minuti dalla fine, quando Davide Pillola realizza il 3-3. Nel finale entrambe le squadre cercano la vittoria, ma diverse grandi parate di Piras tengono in piedi i suoi che nel finale trovano il gol del 4-3 grazie al sinistro di Ticiani che batte Melis e regala 3 punti alla squadra di Lombardi.


Futsal Lycans – Sibiola Serdiana: 2-0

Serra, Congia (LYC)

Debutto assoluto in C2 per i Lycans, che vincono 2-0 contro il Serdiana. Partita lenta, con tutte e due le squadre ancora imballate. Meglio i Lycans che hanno avuto più occasioni e hanno creato di più degli ospiti, con ben 3 pali colpiti dal capitano Mauro Serra. Il primo tempo si conclude 1-0, proprio grazie a un gol di Serra. Nella ripresa il Serdiana cerca di trovare il pareggio, ma Meloni si fa sempre trovare pronto e tiene la porta inviolata. Nel finale, il nuovo acquisto Congia chiude la partita sfruttando un assist di Ignazio Locci (sicuramente tra i migliori in campo) e la partita si conclude 2-0.


San Gavino – ASD Mc5: 5-10

2 Pontis, Cinus, Loddo, Marci (SGV)

3 Orrú, 3 Murgioni, 2 Piras, Melis, Lilliu (MOG)

Unica vittoria esterna di giornata a opera del Mogoro di mister Madeddu, che con una prestazione maiuscola viola il difficile campo di San Gavino. Avvio sprint degli ospiti che dopo pochi minuti sono già sopra 0-3 con le reti di Lilliu, capitan Piras e del nuovo acquisto Murgioni. Primo tempo in cui il Mogoro continua incredibilmente a dominare la partita e va al riposo addirittura in vantaggio per 0-7 grazie alla tripletta di Orrú e ancora Murgioni. Nella ripresa il Mogoro cala di concentrazione e il San Gavino ne approfitta per tornare sotto nel punteggio grazie alla doppietta di Pontis e ai gol di Marci, Cinus e Loddo, ma la partita finisce con un pirotecnico 5-10 in virtù delle reti di Murgioni, Piras e Melis per il Mogoro.


Parco Cross Serrenti – Futsal Monastir: RINVIATA

Riposa: Gonnesa

You May Also Like

Commenta