Ancora FFC, colpo Med. Osilo forza dieci

In Serie A l’FFC vince contro la Lazio e spera nella salvezza diretta. In A2 arriva una bella vittoria della Mediterranea, mentre sempre nel girone A arrivano sconfitte fuori casa per Jasnagora e Cus Cagliari. Nell’altro raggruppamento scende in campo solo il Futsal Osilo che passa a Roma. Rinvii per Arzachena e Santu Predu.

Futsal Femminile Cagliari-Lazio C5 2-1

Marchese, Marcon (C)

Siclari (L)

Tre punti pesantissimi in chiave salvezza per l’FFC che fa suo il recupero contro la Lazio. Al PalaConi passano avanti le padrone di casa: su schema di calcio d’angolo Gasparini scodella la palla per Marchese che al volo mette la palla sotto le gambe del portiere laziale. Le occasioni non mancano da una parte e dall’altra, ma il primo tempo scivola via e le squadre vanno negli spogliatoi sull’1-0. Nella ripresa partono meglio ancora le sarde che con Marcon, Marchese e Vargiu vanno vicino al raddoppio. Arriva però il pari della Lazio con Siclari che da pochi passi appoggia alle spalle dell’incolpevole Falconi. Il pari serve a poco all’FFC e le ragazze di mister Ticiani aumentano i giri e sfiorano più volte il vantaggio. Questione di poco tempo però, perché Marcon dalla distanza riporta le rossoblù avanti. Negli ultimi minuti c’è da soffrire, ma l’FFC non molla e porta a casa altri tre punti. Vittoria doveva essere e vittoria è stata, l’FFC è fuori dalla zona play-out, ma non è ancora finita e serviranno gli ultimi quaranta minuti per decidere i giochi.


Mediterranea-Città di Thiene 4-1

2 Marques, Furno, Ledda (M)

Maddalena (T)

Una Med tutto cuore porta a casa una bella vittoria. Il primo quarto di gara va via senza grosse emozioni, ci pensa però Murques su una ribattuta del portiere a portare avanti la Med allo scoccare del decimo minuto. Le padrone di casa spingono e con Furno trovano la rete del raddoppio. Sul finire della prima frazione le ospiti accorciano con Maddalena che con un tiro dalla distanza batte Muggironi che non trattiene e la palla in porta. Suona la sirena 2-1 al PalaConi. Nella ripresa l’equilibrio fa si che il risultato rimanga invariato per larga parte fino a tre dalla fine quando prima Marques poi Ledda da tiro libero mettono fine alle ostilità.


Cometa-Jasnagora 3-2

2 Riva, Del Vecchio (C)

Fanti, Vaquero (J)

Continua il momento negativo della Jasna, che cede contro il Cometa in piena lotta salvezza. In Lombardia passano avanti le padrone di casa con Riva, la prima frazione risulta molto bloccata, con le due squadre che si studiano e non si offendono particolarmente. Nei secondi venti minuti di gioco arriva puntuale il raddoppio delle lombarde con Del Vecchio, ma altrettanto puntuale arriva la rete di Fanti che accorcia le distanze. Su schema di calcio d’angolo il Cometa cala il tris ancora con Riva, Vaquero riaccorcia nuovamente ma la rimonta non arriva. Termina 3-2 la gara.


Duomo Chieri-Cus Cagliari 4-1

3 Biasiolo, Veglio (D)

Onnis (C)

Cade anche il Cus Cagliari nella trasferta piemontese. Al PalaWojtyla di Cambiano vanno avanti le padrone di casa con Biasiolo che poco dopo raddoppia. La prima frazione termina quindi con le piemontesi avanti 2-0. Nella ripresa arriva la rete delle universitarie con Onnis che sembra riaprire i giochi, ma non la pensa così il Duomo e Biasiolo che cala il tris e la sua tripletta personale. Al quindicesimo arriva anche il quarto gol delle padrone di casa con Veglio. Il tempo per provare una rimonta ci sarebbe, ma il risultato non cambia. Il tabellino finale dice 4-1.


Futsal Osilo-FB5 10-1

2 Haruyama, 2 Canu, 2 Caciorgna, 2 Dasara, 2 Nasso (O)

Cicconi (FB5)

Osilo forza dieci nell’anticipo del sabato. Le ragazze di mister Congiu giocano in casa ma solo sulla carta, perché la gara va in scena al PalaLevante di Roma su richiesta delle romane. Canu e compagne non sentono il fattore campo e partono al massimo, Haruyama apre, Caciorgna raddoppia e Dasara, Nasso e ancora Caciorgna calano la cinquina che vale il 5-0 a fine primo tempo. Nella ripresa la musica non cambia, Nasso trova il sesto gol giallo-blù seguita poi da Haruyama e capitan Canu. L’Osilo non si ferma e trova il nono gol con Dasara, Cicconi mette a segno l’unico gol romano e chiude i conti ancora Canu. Il Futsal Osilo dopo un momento di pausa causa rinvii torna in campo e vince, continua la corsa ai primi posti.

You May Also Like

Commenta