Intervista ad Alejandra Argento

Il ritorno sull’isola, il futuro con la Jasnagora e la collaborazione con la Joga Bonito Academy insieme a Priscila de Oliveira


La porzione di atleti sudamericani che ormai sono stati adottati dalla nostra terra è sempre più consistente. Ragazzi e ragazze, prevalentemente argentini e brasiliani, sbarcati in Sardegna e mai più ripartiti a causa di un popolo caldo e sentimentale quasi quanto quello latino-americano.

Chissà che a questo gruppo non si aggiunga Alejandra Argento, ritornata qui dopo la prima esperienza con il Sinnai, per allenare la Jasnagora in Serie A2 femminile.

“Una parte di me ha sempre sperato di tornare qui in Sardegna ed ora che sono tornata è come se non fossi mai andata via“, dice Alejandra. “Non vedo l’ora di mettermi in gioco in questa nuova avventura”.

La neo-allenatrice della Jasna ci parla inoltre del progetto Joga Bonito Academy, scuola di tecnica nella quale collabora da circa un anno: “E’ dedicata a tutti, bambini, bambine, giovani ed adulti, che vogliono migliorare la propria tecnica. Il mio contributo è stato quello di abbinare qualsiasi movimento e gesto tecnico alla psicomotricità, lavorando dunque sull’aspetto motorio delle attività”.

A tal proposito abbiamo scambiato due chiacchiere con Priscila de Oliveira, ex giocatrice della seleçao sia di calcio che di futsal. “La Joga Bonito Academy nasce da un’idea condivisa con Benedetta Salmeri. Per quanto riguarda il lavoro sul campo, per ogni esercizio utilizziamo una metodologia dimostrativa, illustrando in prima persona i nostri esercizi ai nostri atleti. L’obiettivo principale rimane quello di trasmettere il valore dello sport ai bambini. Un genitore che ci parla di un cambiamento in positivo del proprio figlio è la maggior ricompensa a qualsiasi nostro sforzo. Migliorare l’autostima è un lato fondamentale del nostro lavoro”.

L’attività della Joga Bonito Academy partirà ufficialmente a Cagliari negli impianti di Via Monsignor Cogoni l’11 Settembre con un Open Day diviso per fasce d’età: dalle 10:00 alle 12:00 ci sarà un allenamento dedicato ai bambini ed alle bambine, mentre dalle 15:00 alle 17:00 si svolgerà la sessione d’allenamento dedicata agli adulti.

You May Also Like

Commenta