Serie C2: il racconto della 14a giornata

Prima giornata di ritorno per il campionato di C2.

Nella 14a giornata non va oltre il pari la capolista Virtus San Sperate, che a Sanluri pareggia contro il San Gavino 4-4. Per i mediocampidanesi una tripletta di Onnis e la rete di Peis serve a guadagnare un punto prezioso per risalire la classifica e sperare ancora nella salvezza, mentre per gli sparadesi non basta la tripletta di Valeri e il centro di Schirru per centrare l’ottava vittoria consecutiva. Si accorcia quindi il divario con la seconda della classe MC5, che dimezza a due, i punti di svantaggio, grazie alla vittoria contro un mai domo Audax Algherese. Per i mogoresi sono andati a segno Piras, Murgioni e Salis, mentre per i catalani di mister Baldino la doppietta di Riu non basta. Fanno punti tutte le squadre in lotta per la promozione, vince infatti anche la San Pio che ha la meglio sul Calasetta per 4-2, mentre un Serrenti rimaneggiato regola il Serdiana di misura. Punti pesanti anche l’Atletico Sestu che appena dietro al gruppo di testa, ha la meglio contro i Lycans per 6-1. Continua l’ottimo momento per l’Arborea che batte di misura il Futsal Sassari e centra la terza vittoria consecutiva. Due volte Mangroni e Greco per i padroni di casa e Fonnesu e Pieroni per i sassaresi chiudono i conti sul 3-2.

La lotta della promozione si fa sempre più avvincente, e lo stesso per la salvezza con sette squadre raccolte in appena cinque punti.

You May Also Like

Commenta