Le sarde nei nazionali, il racconto del weekend

Seconda giornata di campionato per le sarde nei campionati nazionali. In Serie A arriva la prima storica vittoria per il 360 Monastir a Sestu contro i veneti della Syn-Bios Petrarca. La gara apre il classe 2002 Lorenzo Etzi che sul secondo palo trova il vantaggio e centra il suo primo gol nel massimo campionato. Nella prima frazione i ragazzi di mister Podda trovano anche il raddoppio e questa volta è ancora un sardo a timbrare il cartellino con Mattana. Mello e compagni provano ad accorciare nel secondo tempo, ma Timm fa buona guardia. Arrivano i primi tre punti pesantissimi con il campionato che ora si fermerà per la pausa nazionali.

In A2 la Leonardo trova il due su due e regola anche il Domus Bresso al PalaConi. In rete due volte Siddi, più i centri di Demurtas, Tidu, Dos Santos e Guti. Per i ragazzi di mister Petruso arriva un’altra vittoria che tiene gli arancioneri in testa alla classifica, e che vedrà impegnati nel prossimo weekend ad Asti contro l’Orange Futsal.

In Serie B arriva una grande vittoria per l’Elmas all’esordio, contro il Pavia i masesi sfoderano una prestazione praticamente perfetta e trovano i tre punti grazie alle doppiette di Scano e Deivison e i centri di Mietto, Dulcis, Pireddu e Corrias. Arriva una vittoria anche per la Jasna che in casa del Cardano va sotto ma la riprende e mette le cose a posto già nel primo tempo. I ragazzi di mister Cocco vanno in svantaggio, ma Rafinha, Ruggiu e ancora Rafinha trovano il 3-1. Ruggiu cala il poker, i padroni di casa accorciano ma è Aramu questa volta a mettere dentro. Piaz trova il gol e manda le squadre a riposo sul 6-2. Nella ripresa la Jasna gestisce il risultato e passa in trasferta 6-3. Due sconfitte per C’è Chi Ciak e Sardinia Futsal. I ragazzi di mister Serra perdono a Morbegno con un pesante 11-2, mentre per il Sardinia Futsal deve cedere all’Avis Isola per 5-3. Turno di riposo per il Sestu.

 

(foto copertina Melania Cenedese/Leonardo C5)

You May Also Like

11 thoughts on “Le sarde nei nazionali, il racconto del weekend

  1. Pingback: grandpashabet
  2. Pingback: grandpashabet
  3. Pingback: child porn
  4. Pingback: child porn
  5. Pingback: child porn
  6. Pingback: child porn
  7. Pingback: child porn
  8. Pingback: child porn
  9. Pingback: spinco

Commenta